ATRI, the Cathedral.“Choir of Canons”
Its interior keeps many valuable frescoes by Luca d’Atri, Giovanni di Cristofaro, Giacomo d’Atri and Andrea de Litio, the most famous artists in Abruzzo from XIII to XV century. The cycle of frescoes in Atri’s Cathedral is the biggest in Abruzzo and one of the biggest in the centre
and south of Italy.

"Coro dei Canonici"
Gli affreschi di Andrea De Litio dipinti tra il 1470 e il 1480 ricoprono tutte le pareti e la volta dell'abside qui chiamato Coro dei Canonici. Essi costituiscono la più completa rappresentazione pittorica del Rinascimento in Abruzzo ed è tra le principali espressioni artistiche dell'Italia centrale e meridionale. Una curiosità, il paesaggio che si trova proprio sotto il rosone (o finestrone circolare) che dà luce al coro, per via della forte luce emanata, Andrea De Litio non si prodigò e lasciò questo spazio vuoto. Nel XVI secolo, per cercare di riempire lo spazio, fu commissionato ad un modesto pittore la realizzazione di un paesaggio: il paesaggio è generico, e non presenta nessun riferimento al territorio e di nessun valore artistico (meglio se lo lasciavano vuoto)

Discover more inspiring photos like this one.

Download the FREE 500px app Open in app