Assisi (PG) Cattedrale di San Rufino - In fondo ad una piazza rettangolare si erge la severa e stupenda facciata in stile romanico-umbro, della Cattedrale di San Rufino. Come risulta da una lapide, in caratteri gotici murata sulla parete di fondo della navata destra, fu dato inizio alla costruzione nell'anno 1140, l'attribuzione diretta è per l'architetto Giovanni da Gubbio.

La Chiesa destinata a raccogliere le spoglie del Vescovo Martire San Rufino, che predicò il Vangelo in Assisi nella prima metà del III secolo ed affogato nel fiume Chiascio, è in ordine di tempo la terza dedicata al santo, dopo il piccolo sacello del V secolo e la Chiesa d'Ugone del XI secolo. La facciata è divisa verticalmente in tre parti da lesene, corrispondenti alle tre navate interne; orizzontalmente in tre zone delimitate da cornici dai tipici archi romanici.

Nella fascia inferiore, divisa in tre riquadri, si aprono tre portali ad arco con leoni e grifi stilofori. Il campanile è degno coronamento della facciata, è costruito su una robusta fondazione romana, costituita da enormi blocchi in travertino. Il campanile faceva già parte della Chiesa d'Ugone, ma era posto più basso. La parte superiore alla cornice a conci squadrati, fu costruita contemporaneamente alla facciata, ed è con essa in perfetta armonia. Le bifore della cella campanaria, sovrastano quattro ordini d'archetti ciechi destinati a dare maggiore slancio alla struttura architettonica.

Discover more inspiring photos like this one.

Download the FREE 500px app Open in app