The TERRE di CERRANO are one of the most suggestive landscape in Abruzzo characterized by vineyards, olive groves and orchards. Those who like to enjoy the marvellous landscape of the valley can reach ancient small villages such as Montepagano, Mutignano or Silvi alta. They are really a terracce over the sea where you can enjoy a panoramic scenery that extends from the sea to the Appennino. Not to forget in Atri an erosion furrows, known in the past as “bolge”, which is Dante’s word for pits or ridegs and formed through the slow erosion of the clay soil. The visitors can have short walks around the erosion furrows and see the spectacular geological formations.

Le TERRE del CERRANO rappresentano uno dei luoghi più suggestivi dell’Adriatico.
I piccoli centri quali Silvi alta da cui discende Silvi marina così come Montepagano, antica sede di Roseto e Mutignano, antica sede di Pineto sono un’autentica terrazza sul mare da cui si può godere una magnifica vista panoramica che spazia dall’Adriatico fino al Gran Sasso.
Da non dimenticare inoltre in Atri i calanchi, particolari solchi del terreno formatisi
attraverso una lenta erosione del terreno argilloso, che Dante nel suo Inferno denominò “pits” bolge dei dannati.
La colline del Cerrano sono caratterizzate poi da vigneti, uliveti e frutteti che conferiscono
a questi luoghi un’aurea di assoluta tranquillità.

Discover more inspiring photos like this one.

Download the FREE 500px app Open in app