Durante il carnevale locale è possibile assistere alla sfilata di diversi abitanti della valle del Garrafo, gli Zanni, animata da musiche di carattere popolare. Gli Zanni indossano una maschera ricchissima e caratteristica che non ha uguali in tutta l’Italia centrale.
Essa consiste in un coloratissimo abito di origini longobarde (quindi celtiche) che giunse da queste parti grazie ai maestri scalpellini che nel Cinquecento si spostarono dalla Lombardia per lavorare alla costruzione di edifici civili e religiosi.
In questo scatto, per qualche ragione che risale a tempi remoti,
durante la sfilata fanno tappa nel piccolo cimitero della comunità montana per danzare e cantare in una sorta di rito tra il sacro ed il profano.

Discover more inspiring photos like this one.

Download the FREE 500px app Open in app