For the first time ever, get 1 year of Awesome and Adobe Creative Cloud Photography account for just $10.35 USD/month! Learn more. Upgrade now
A A A
       
1

Lassù dove osano i camosci

Published November 29th, 2012

Abruzzo, terra selvaggia e bellissima, aspra e dolce dai colori incredibili. Il periodo dei camosci, dei loro amori, della loro livrea più bella e calda. Non un camoscio come tanti, il camoscio d'abruzzo (o appenninico, "Rupicapra pyrenaica ornata") è considerato il più bello in assoluto.
1.500 m di dislivello in due giorni, ore di cammino, tanti kg sulle spalle per non perdersi nessuna opportunità fotografica. Freddo prima, caldo poi, ancora freddo infine: in fondo è fine novembre anche se il cielo ci sta regalando i suoi colori migliori. Tutto questo per rendersi conto che una volta davanti questo essere straordinario l'emozione ha il sopravvento e potresti anche non fotografarlo e saresti felice lo stesso guardandolo muoversi, osservare chi c'è intorno, spaventarsi per poi girarsi incuriosito come se nulla fosse.
Si susseguono tante pose maestose alternate da espressioni buffe, corse sfrenate sulle rocce e calme inaspettate, scrutando chissà cosa.
E capire che a volte per essere felici basta fermarsi a guardare senza pensare.

Login or sign up to comment.

RonaldCampbell
Ronald Campbell  over 2 years ago
0
great wildlife photography well done