L'Abbazia di Santa Maria di Sitria (PG) si trova nel parco naturale del monte Cucco nell'eugubino, presso Isola Fossara, frazione del comune di Scheggia e Pascelupo in provincia di Perugia, quasi sulla linea di confine con la regione Marche.
Fu fondata da san Romualdo che vi visse per sette anni. L'eremo fu costruito nel 1014 mentre tra il 1018 e il 1021 il Santo vi fondò il monastero.
La chiesa di Sitria è un edificio religioso composto da un'unica navata separata, alla maniera benedettina, dal presbiterio tramite una scala in pietra di 8 gradini. È di linee romanico-gotiche, presenta una copertura con volta ogivale in pietra e un altare abbellito da archetti trilobati, sorretti da 13 colonnine, delle quali la maggior parte furono rubate negli anni sessanta del 900 e successivamente ricostruite. Nel catino dell'abside si trova un affresco risalente al XVII secolo, raffigurante la Crocifissione, di autore ignoto.

The Abbey of Santa Maria di Sitria is located in the natural park of Monte Cucco nell'eugubino at Fossara Island, in the municipality of Scheggia and Pascelupo in the province of Perugia, almost on the border with the Marche region.
It was founded by St. Romuald where he lived for seven years. The hermitage was built in 1014 and between 1018 and 1021, the Holy founded the monastery.
The church of Sitria is a religious building consists of a nave separated, the Benedictine way, from the presbytery by a stone staircase of eight steps. It is Romanesque-Gothic, has a cover with rib vault in stone and an altar adorned with trefoil arches, supported by 13 columns, of which the majority were stolen in the sixties of 900 and then rebuilt. In the apse is a fresco dating from the seventeenth century, depicting the Crucifixion, by an unknown author.

Discover more inspiring photos like this one.

Download the FREE 500px app Open in app