This holiday season, save 15% on Plus, Awesome, and Awesome + Adobe accounts Upgrade now

Simone Zarotti

I started getting fond of Photography in 2010, when attending my first course on photographic tecnique. I realised it wouldn't be enough for me, so I decided to attend another course by “Le Giraffe” Association, held by Giulio Nori (President of the Association) and Marco Cavallini (travel photographer), in Parma.
Seeking for new ways of improving, I met Giulio di Meo - freelance photographer – and I attended one of his courses: that's how I got introduced to the reportage photography. “Reportage” is the french verb for reporting, telling stories. I learnt how to put a story in images, analyzing it in its details, listening to the protagonists respectfully, without being intrusive.
In January 2012 I took a course about pictures managing and development, held by photographer Alfonso Prous. Thanks to this course, I managed to optimize times during the post-production phase, by an efficient cataloguing and pictures development.
When all this began, I didn't know what photographing really meant, but now as then I get completely captivated by a nice picture.
This passion grew unexpectedly, and I like to think that it was this passion to choose me.

Ho iniziato ad appassionarmi alla fotografia nel 2010, facendo il mio primo corso sulla tecnica fotografica in generale. Da subito ho capito che non mi sarebbe bastato e la voglia di saperne di più, mi ha portato nel 2011 a seguire un secondo corso a Parma, organizzato dall’associazione “Le Giraffe” con i docenti Giulio Nori (presidente dell’associazione) e Marco Cavallini (fotografo di viaggio).
Successivamente la mia voglia di sapere e di crescere, mi ha fatto conoscere il fotografo freelance Giulio Di Meo, ho partecipato a due suoi corsi, ed è stato Giulio ad iniziarmi alla fotografia di reportage.
“REPORTAGE” è una parola francese che significa “RIPORTARE” nel senso di raccontare, ho imparato a tradurre una storia in immagini, partendo dallo studio di questa nei minimi particolari, ascoltandone i protagonisti col massimo rispetto, senza essere invadente.
Nel gennaio 2012 ho partecipato ad un corso specifico sulla gestione e lo sviluppo delle immagini, tenuto dal fotografo Alfonso Prous.
Questo corso è stato per me fondamentale, in quanto una corretta catalogazione e uno sviluppo adeguato delle immagini, mi hanno permesso di ottimizzare i tempi in fase di post-produzione.
Ad oggi sono diventato un fotografo matrimonialista, utilizzo la fotografia di reportage per raccontare con la massima discrezione possibile, uno dei giorni più importanti della vita.
Quando ho cominciato non sapevo bene cosa significasse fotografare, ma allora come adesso rimango affascinato di fronte ad una bella immagine.
Questa passione è nata inaspettatamente e mi piace pensare che sia stata lei a scegliere me.

Simone Zarotti
P.I. 02387350206

  • 2,526 Affection
  • 38,091 Photo Views
  • 187 Followers
  • 375 Following
  • Viadana, Italy, Mantova