Our Valentine's gift to you: 15% off Plus & Awesome! Upgrade now

Stefano Ferrigno

Nato a Cagliari nella metà degli anni '70, ingegnere, grande appassionato di meccanica e musica, da sempre vedo nella fotografia il principale mezzo di espressione visuale e sensoriale.
La mia prima fotocamera è stata una rudimentale Smena regalatami da mio fratello, con cui inconsapevolmente realizzai quelli che oggi sarebbero degli ottimi scatti lomografici (ma che al tempo finirono per lo più nella spazzatura).
Avevo 12 anni: da allora ho coltivato quest'interesse continuativamente ma senza particolare dedizione, finché nel 2000 ho acquistato la mia prima fotocamera digitale (una Canon) e da allora é stata rivoluzione.
In questo mondo ormai impazzito nella rincorsa dell'ultima tecnologia, ho maturato negli ultimi anni una sorta di rifiuto nei confronti della fotografia così come oggi ci viene proposta, inflazionata, maltrattata e svilita da automatismi e megapixel, riesumando anche il vecchio amore per la pellicola, ma soprattutto per la sperimentazione su corpi digitali di vecchie ottiche intrise di storia.
La mia é diventata una fotografia meditativa, e che spesso mi piace definire "emozionale", sia per quello che spero riesca a trasmettere allo spettatore, che per lo spirito con cui viene realizzata.

Attualmente utilizzo principalmente fotocamere a telemetro Leica M digitali e a pellicola con ottiche Leitz, Voigtländer e Zeiss; di recente ho riattivato il sopito amore per le reflex, tornando a Canon per tutte le applicazioni più dinamiche; oltre ad un sempre efficiente corredo reflex Olympus Digital per le riprese macro e scientifiche. Oltre ovviamente a numerosi altri fantastici strumenti di percezione e cattura della realtà.

  • 1,361 Affection
  • 64,216 Photo Views
  • 50 Followers
  • 19 Following
  • Cagliari, CA, Italy