Francesco Lemma

Affascinato dalla natura e dalle immagini da sempre, sono di origini teatine, ma vivo nel Parco delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna dall'inizio del 2013.
Gli studi all'Università di Parma e la passione di sempre mi hanno spinto a raccontare con le immagini le meraviglie, spesso minuscole e perciò non viste, che incontro nelle mie escursioni e nei viaggi; il mio intento è di combinare lo studio delle scienze naturali con tecniche sofisticate per creare una visione unica e rivelare l’arte della natura. Il mio lavoro mostra aspetti peculiari della grande biodiversità dell’area mediterranea e non solo, enfatizzando tanto il più raro degli animali quanto il più comune dei fiori.
Conoscenze ed esperienze acquisite in anni di ricerca sul campo, ampliate lavorando con il Corpo Forestale dello Stato e collaborando con varie Università in progetti Life europei, contribuiscono alla costante ricerca di un miglioramento in ogni aspetto della mia attività: mi occupo di documentazione, comunicazione, video e fotografia naturalistica, con una particolare predilezione per la macrofotografia.
Sono, dal gennaio 2015 a oggi, socio e coordinatore regionale per l’Emilia-Romagna dell’AFNI (Associazione Fotografi Naturalisti Italiani), fotografo e docente presso la società di divulgazione naturalistica “Nausicaa s.r.l.”
Se non mi vedete davanti a voi probabilmente in questo momento sono da qualche parte a fotografare.


Always fascinated by nature and images, I was born in Chieti (italy), but I live in the National Park of Casentino Forests, Mount Falterona and Campigna from the beginning of 2013.
My studies at the University of Parma and my passions led me to tell with images the wonders, often tiny and thus not seen, I encounter in my tours and trips; my intent is to combine the study of the natural sciences with sophisticated techniques to create a unique insight and reveal the art of nature. My work shows unique aspects of great biodiversity of the Mediterranean area and beyond, emphasizing both the rarest of animals as the most common of flowers.
Knowledge and experience gained through years of research in the field, extended working with the State Forestry Department and collaborating with various universities in European Life projects, contribute to the constant search for improvement in every aspect of my business: I deal with documentation, communication, video and nature photography, with a particular fondness for macro photography.
From January 2015, i'm member and coordinator for the Emilia-Romagna section of AFNI (Italian Association of Nature Photographers), photographer and teacher at the naturalistic spreading company "Nausicaa srl".
If you do not see me in front of you right now, I'm probably photographing somewere.

  • 886 Affection
  • 14,138 Photo Views
  • 10 Followers
  • 4 Following
  • Italy